Il CESF di Perugia, in collaborazione con la società VIRVELLE srl, ha organizzato un corso di alta formazione sulla “B-BS Behavior-Based Safety ”, tenuto dalla Associazione AARBA (Association for the Advancement of Radical Behavior Analysis), un’associazione scientifica senza fini di lucro, con sede a Milano, che dal 2001 si occupa di promuovere lo sviluppo e la diffusione dell’Analisi del Comportamento sia nel mondo accademico che nella società civile. AARBA, insieme all’Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento e Terapia Comportamentale e Cognitiva (AIAMC) costituisce l’unico Italy Associate Chapter di Association for Behavior Analysis International (ABAI) e da diversi anni collabora con i più autorevoli istituti e network nel campo dell’ABA come il Cambridge Center for Behavioral Studies (CCBS), l’Organizational Behavior Management Network (OBM Network) e la Standard Celeration Society (SCS).

La BBS La B-BS, Behavior-Based Safety o Sicurezza basata sui comportamenti rappresenta allo stato attuale la più efficace metodologia per ridurre gli infortuni sul lavoro, attraverso la riduzione o l’azzeramento dei comportamenti e delle azioni insicure. Poiché è provato che ben oltre l’80% degli infortuni si verifica a causa di comportamenti inadeguati e non già per carenza di dispositivi o per condizioni insicure, è evidente l’enorme potenziale di una metodologia progettata per ottenere l’esecuzione costante dei comportamenti di sicurezza. La B-BS ha dimostrato in ogni ambito lavorativo la sua efficacia in termini oggettivi, attraverso la riduzione o l’eliminazione degli infortuni in un gran numero di imprese e in una tipologia vastissima di lavorazioni in tutto il mondo.

Caratteristiche della B-BS

La B-BS consiste in un processo che viene attuato costantemente all’interno dell’impresa o di un cantiere e che si basa su tecniche di motivazione dei lavoratori all’osservazione reciproca, all’auto-osservazione periodica, al reporting di comportamenti e infine sulla costante erogazione di feedback e di riconoscimenti positivi per i comportamenti corretti. La B-BS elimina radicalmente la necessità di sanzioni punitive e sviluppa in tutti i lavoratori coinvolti una “cultura” condivisa della sicurezza. Gran parte del processo è gestito direttamente dai lavoratori: si contribuisce così alla realizzazione di un ambiente di lavoro migliore, sotto il profilo relazionale, tra supervisori e dipendenti.

Ogni intervento di B-BS si basa sulla rilevazione prima e dopo del numero e del tipo di comportamenti di sicurezza agiti sul posto di lavoro ed è dunque misurabile su base oggettiva.

Vantaggi della B-BS

Rispetto ai tradizionali approcci alla sicurezza, la Behavioral Safety consente di ottenere diversi vantaggi per il lavoratore e per l’impresa:

  1. Riduzione o azzeramento degli infortuni e delle sofferenze sotto il profilo clinico e umano, nel rispetto dell’etica del lavoro;
  2. Realizzazione di un ambiente relazionale migliore tra capi e subordinati anche al di fuori del contesto della sicurezza, con aumento del senso di appartenenza a un’azienda “eccellente”, attenta ai valori e alla responsabilità sociale dell’impresa;
  3. Azzeramento del reporting infedele o della mancata denuncia dei near miss, con conseguente possibilità di azioni preventive (agire prima che si presenti l’infortunio) e non reattive;
  4. Riduzione degli incidenti, oltre che degli infortuni, con conseguente risparmio sui costi collegati al fermo del lavoro, al mancato servizio alla clientela, ai danni alla strumentazione, ecc.;
  5. Significativa riduzione delle giornate perse per infortunio;
  6. Aumento della produttività dovuto alle strategie di gestione dei comportamenti che vengono estese dai manager di linea anche ai comportamenti finalizzati alla produzione e non solo a quelli relativi alla sicurezza.

Il corso, della durata di 80 ore, consentirà ai partecipanti che supereranno l’esame finale di essere iscritti nell’albo nazionale degli esperti di sicurezza comportamentale.

Il CESF e Virvelle hanno coinvolto nel corso, che si sta svolgendo on-line e terminerà a fine luglio, numerosi colleghi (direttori e tecnici) di Enti bilaterali (Palermo, Messina, Salerno, Avellino, Caserta, Torino), oltre a professionisti e RSPP di alcune imprese.

 

Per informazioni:
http://www.cesf.pg.it/

Tel: 075 5059480
Fax:  075 5002475
E-mail: info@scuolaedile.perugia.it

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione