www.womencanbuild.eu

PARTNER

  • CCCA-BTP – Francia
  • IFAPME – Belgio
  • BZB – Germania
  • CENFIC – Portogallo
  • FLC – Spagna
  • FORMEDIL – Italia
  • AEM – Spagna
  • ECIPA – Italia

OBIETTIVI

Sviluppare azioni volte a migliorare il tasso di occupazione femminile nel settore delle costruzioni attraverso specifici corsi di formazione
Revisione del sistema di formazione nel settore delle costruzioni con lo sviluppo di competenze volte alla parità di genere

COMPETENZE DI GENERE, METODOLOGIA

  • Coinvolgimento del personale
  • Moduli on line
  • Seminari
  • Kit materiale pedagogico
  • Network di esperti
  • Centri di formazione e aziende
  • MOOC per formatori
  • Formazione esperienziale
  • Formatori di imprese e centri di formazione
  • Piattaforma

TARGET

  • Donne
  • Formatori dei centri di formazione
  • Centri di formazione
  • Aziende

WOMEN CAN BUILD
ERASMUS+ Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices
Numero di progetto: 2017-1-ES01-KA202-038658
Durata36 mesi [Settembre 2017 – Agosto 2020]
CoordinatoreFundación Laboral de la Construcción

 

Scarica la brochure

 

“La Differenza di genere in un contesto Nazionale ed Europeo
LE DONNE NEI CANTIERI DI RESTAURO DEL SISMA: SICUREZZA E FORMAZIONE IN EDILIZIA”

Il Formedil in qualità di Ente nazionale di rappresentanza delle parti sociali di settore sul tema dello sviluppo e qualificazione della forza lavoro in edilizia, in nome della sua missione istituzionale e di ente di ricerca e sede di confronto delle buone pratiche in ambito nazionale ed europeo, ha ritenuto di mettere in luce attraverso questa leggera pubblicazione il tema della diversità di genere nel settore edile. In particolare, oggetto di riflessione è la scarsa presenza femminile nel mondo del lavoro, in determinati ruoli e settori, tra cui il settore edile, questione già ampiamente affrontata in diversi contesti e progetti nazionali ed europei ma che al giorno d’oggi resta ancora un fenomeno asociale con il quale doversi confrontare.
È proprio l’esperienza progettuale a dare un nuovo impulso al tema e si coglie l’opportunità di due iniziative una a livello provinciale quello dell’Ente Scuola Edile – CPT della Provincia dell’Aquila e quella a livello europeo del progetto Woman Can Build.
Il testo affronta il tema della parità di genere in un’ottica più generale per poi entrare più propriamente ad analizzare il settore delle costruzioni sia dal punto di vista delle della salute e sicurezza del lavoro che dal punto di vista dell’organizzazione del cantiere e dei ruoli occupazionali.
Determinati a voler costruire una piccola e vivace testimonianza sulle donne in edilizia, ci siamo sorpresi a trovare ricche informazioni sul tema della parità di genere nel settore delle costruzioni, e con altrettanta sorpresa, tanta di questa ricchezza è stata utile a completare il lavoro svolto dall’Ente Scuola Edile – CPT di L’Aquila con il patrocinio della Fondazione Carispaq con il progetto: Le donne nei cantieri di restauro: sicurezza e formazione. Il contesto post-sisma – come affrontare la fase  emergenziale nei terremoti che hanno colpito l’Italia Centrale dal 2009 al 2017 – le “Differenze di genere e normativa” Si ringraziano tutti coloro che hanno contribuito con i propri sentimenti e con la propria esperienza a rendere viva questa agevole pubblicazione che nel suo piccolo vuole dare uno spaccato di quella che è ancora la percezione della donna lavoratrice.
In particolare si ringrazia la Carispaq per aver sostenuto l’idea di questa pubblicazione

Visualizza la pubblicazione

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione