Durata del progetto: 24 mesi [ottobre 2018 – settembre 2020]
Identificativo di progetto: 2018-1-ES01-KA202-050294
Sito di progetto: http://microsites.fundacionlaboral.org/vroad?pag=12&idioma=1&pagnot=1

PARTNER DI PROGETTO

IL PROGETTO

Sviluppo delle competenze nel settore delle costruzioni, miglioramento della qualità e dell’efficienza dell’istruzione e della formazione, miglioramento della creatività e dell’innovazione, compresa la realtà virtuale, a tutti i livelli dell’istruzione e della formazione. Ci si aspetta che la forza lavoro innovativa e competente risponda alle esigenze della vita lavorativa futura. Quest’ultima richiede soluzioni sempre più creative per problemi complessi e anche più giovani motivati che sono in grado e disposti a diventare professionisti (lavori di conservazione delle strade) nelle attività di costruzione.

Il mantenimento e lo sfruttamento delle infrastrutture stradali è decisivo per mantenere la sua redditività e prolungarne la durata. Le infrastrutture di trasporto europee sono un mezzo per rafforzare la coesione sociale e territoriale dell’UE, con il potenziale di promuovere lo sviluppo economico e la creazione di posti di lavoro direttamente e indirettamente. La disponibilità di una manodopera qualificata per i lavori stradali in base ai requisiti di sicurezza affronta esigenze concrete:
• Prevenzione dei rischi nel lavoro stradale.
• Innovazione pedagogica in linea con i requisiti del lavoro su strada.
• Acquisizione di competenze TIC.

IMPLEMENTAZIONE DEL PROGETTO

Avrà un duplice scopo: creare i gruppi consultivi nazionali (NAG) e il gruppo di consulenza tecnica (TAG) e avviare un processo standard di riconoscimento (IO5: riconoscimento standard dei risultati dell’apprendimento).

METODOLOGIA

Il progetto è strutturato lungo 24 mesi pianificati in fasi che includono attività guidate dai partner. La metodologia di lavoro combinerà tecniche qualitative (focus group) e quantitative (questionari, sondaggi online) per ottenere informazioni di prima mano su H & S su lavori stradali.

BENEFICI

  • Miglioramento dell’attività di costruzione dei fornitori di IFP per includere un’offerta di formazione interessante per l’attuale e potenziale lavoratore del settore edile
  • Rafforzamento della cultura preventiva dei lavoratori edili
  • Miglioramento della qualifica dei lavoratori sulla gestione e l’uso delle TIC
  • Miglioramento dell’immagine del settore.

Il progetto affronta tre sfide:

• Difficoltà a svolgere l’apprendimento basato sul lavoro in situazioni reali in questo tipo di attività nell’ambito del lavoro su strada, e in particolare nella formazione tradizionale svolta in classe.

• Aumento della domanda di metodologie e strumenti pedagogici attraenti e innovativi che facilitano i processi di apprendimento-apprendimento nell’IFP delle costruzioni, in particolare con alcuni collettivi.

• Mancanza di strumenti e risorse per la formazione compreso l’item esperienziale per facilitare l’apprendimento e aumentare la motivazione del tirocinante verso la formazione, attraverso la sua partecipazione a un processo immersivo.

 

Il supporto della Commissione europea per la produzione di questa pubblicazione non costituisce un’approvazione dei contenuti che riflettono solo le opinioni degli autori e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni in essa contenute.

 

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione