A quasi due mesi dallo scoppio dell’emergenza Covid-19, che ha avuto grandi ripercussioni sul mondo dei tirocini, la situazione appare variegata.

Dalla prosecuzione permessa con modalità “a distanza” nella maggior parte delle Regioni, alla sospensione totale in alcune Regioni con la motivazione che i tirocini non sono di fatto assimilabili alle attività lavorative e quindi non sostituibili da un approccio “smart working”.

In altre Regioni viene previsto un indennizzo per i tirocinanti che hanno sospeso le attività.

 

In allegato la situazione Regione per Regione aggiornata al 7 maggio.

 

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione