www.watterskills.eu

Il Progetto WATTerSkills lancia il suo sito web in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, il 22 marzo 2018

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, il 22 marzo 2018, il Progetto WATTER Skills – Efficienza Idrica e Nesso Acqua-Energia in Edilizia e Rigenerazione urbana, ha lanciato il suo sito web www.watterskills.eu. WATTer Skills è un progetto europeo, finanziato nell’ambito del programma ERASMUS +.

L’obiettivo del progetto WATTer Skills è sviluppare, attuare e proporre un curriculum comune, un quadro di qualifiche e uno schema di accreditamento, a livello europeo, per la formazione e la riqualificazione dei professionisti dell’edilizia e dell’ambiente, sull’efficienza idrica e sul nesso tra efficientamento e risparmio energetico e risparmio idrico, nella costruzione di edifici e nella rigenerazione urbana.

WATTer Skills è una partnership strategica che prevede la collaborazione di società di formazione, agenzie per l’energia e organismi di qualifica professionale di 4 diversi paesi europei: ADENE – Agência para Energia (Portogallo), FLC – Fundacion Laboral de la Construcción (Spagna), FORMEDIL – Ente Nazionale per la Formazione e la Formazione Professionale nell’Edilizia (Italia) e CRES – Centro per le fonti energetiche rinnovabili e il risparmio (Grecia).

Partito il 1 ° settembre 2017 e con una durata di 36 mesi, il progetto sta lanciando il suo sito web online, che sarà una fonte di informazioni, formazione e aggiornamento per i professionisti del settore dell’edilizia su efficienza idrica e il nesso Energia e Acqua nella costruzione sostenibile. Esso permette anche la registrazione su di una mailing list, per ricevere aggiornamenti continui su questi argomenti.

Per i tecnici dell’acqua e gli esperti, WATTer Skills fornirà materiali informativi e formativi sulla progettazione e l’installazione di soluzioni idriche che massimizzino le opportunità combinate di efficienza idrica ed energetica nei sistemi e nelle reti idriche degli edifici.

Secondo un’analisi dell’Istituto delle Risorse Mondiali sostenuta da diversi studi europei, Spagna, Grecia, Portogallo e Italia sono tra i paesi europei che hanno più probabilità di avere un fabbisogno alto o estremamente alto entro il 2040, secondo il loro rapporto previsto, superiore all’ 80 % con il 40 e l’80% in più dei quantitativi di acqua da fornire rispetto alle risorse idriche disponibili. Questi paesi stanno già affrontando una carenza di acqua potabile che aumenterà come sempre in determinati periodi dell’anno, il che comporta la necessità di approcci diversi in materia di utilizzo delle risorse idriche, efficienza idrica e riutilizzo delle acque reflue, già affrontati nei più recenti sforzi della CE su questo argomento.

È quindi fondamentale per questi paesi sviluppare un quadro comune per le competenze di aggiornamento e certificazione nelle attività professionali che può portare a risparmi idrici rilevanti, come nel caso del settore dell’edilizia. Questo è l’obiettivo principale di WATTer Skills, un’iniziativa congiunta di quattro paesi europei verso un futuro più sostenibile nel campo dell’efficienza idrica e del nesso acqua-energia per la costruzione di edifici e l’ammodernamento del patrimonio esistente, che può contare sulla disponibilità e sulla fiducia del mercato.

In ogni paese, WATTer Skills sta allestendo un gruppo consultivo nazionale di stakeholder chiave, che continuerà a crescere man mano che il progetto proseguirà, mirando alla convalida e al riconoscimento del mercato dei risultati del progetto, in particolare per quanto riguarda i curricula e i contenuti dei corsi di formazione, i corsi di formazione pilota e le raccomandazioni, così come la qualificazione e l’accreditamento di professionisti dell’ efficienza idrica.

Comunicato stampa comune – 21 marzo 2018 – versione in lingua italiana

  1. ok WATTerSkillsWebsiteLaunch_IT
 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione