Questo fine settimana prenderà ufficialmente il via l’edizione 2014 di Ediltrohpy, la gara di arte muraria, promossa dal Formedil in collaborazione con Saie (il Salone internazionale dell’edilizia) e Iiple, la Scuola Edile di Bologna, nella quale giovani allievi ed esperti mastri delle Scuole Edili si confrontano per eleggere il muratore dell’anno. La manifestazione, che si avvale del patrocinio del Presidente Nazionale dell’INAIL, da sette anni è l’occasione per promuovere il sistema bilaterale della formazione edile che – come sottolinea il presidente del Formedil Massimo Calzoni – in questo momento ha un compito fondamentale e prioritario: farsi garante della “capacità di fare” evitando il rischio della destrutturazione delle imprese e della conseguente perdita di professionalità dovute alla crisi economica che stiamo attraversando. Quest’anno la manifestazione si propone di declinare il tema della sicurezza sul lavoro in modo più attuale e tecnologicamente avanzato, dedicando la finale nazionale al tema della sostenibilità associata alla tecnologia.

La prima città coinvolta per le selezioni regionali sarà Trieste che il 13 settembre ospiterà la gara dedicata agli Junior del Friuli Venezia Giulia. Seguiranno Udine il 14 settembre, sempre per il Friuli Venezia Giulia, Bari il 20 settembre per la selezione interregionale Puglia/Basilicata e Napoli il 27 settembre per la Campania.

Il 4 ottobre invece si sfideranno i muratori di Abruzzo e Molise a L’Aquila, Calabria a Villa San Giovanni (Reggio Calabria), Emilia Romagna a Modena, Lazio ai Giardini di Ninfa (Latina), Sardegna a Sassari, Sicilia a Trapani.

In Liguria e Veneto l’appuntamento è il 10 ottobre rispettivamente a Cervo (Imperia) e Treviso mentre l’11 ottobre la gara si svolgerà per la Toscana a Prato.

Per avere maggiori informazioni e leggere il comunicato stampa cliccare qui.

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione