Lo scorso 4 febbraio Inail Umbria, nell’ambito di una sinergia compartecipata con altre Istituzioni e Parti sociali del territorio, ha inaugurato un “Cantiere-scuola permanente” presso l’Istituto Scolastico Omnicomprensivo “De Gasperi-Battaglia” di Norcia con l’obiettivo di erogare formazione tecnica nei confronti degli studenti geometri e dei giovani lavoratori del settore edile, impegnati numerosi in questa fase di ricostruzione nelle zone del cratere.

Oltre ad Inail Umbria hanno aderito in prima battuta al protocollo d’intesa siglato lo scorso 23 novembre 2021 il Cesf – Ente bilaterale edilizia di Perugia, il Collegio dei Geometri di Perugia, l’Anmil Umbria, il Comune di Norcia, la Provincia di Perugia e l’Istituto Omnicomprensivo “De Gasperi-Battaglia”. Successivamente la collaborazione è stata “sposata” anche dal Commissario Straordinario per la ricostruzione post-sisma 2016, dal Formedil nazionale oltre che dai soggetti di cui il Cesf di Perugia è diretta emanazione: Ance, CNA, Confartigianato, Fillea CGIL, Filca CISL e Feneal UIL.

Assunto dell’intera progettualità è che la sicurezza nei cantieri edili si fonda sulla corretta ed appropriata progettazione. Tale attività non può che svilupparsi a partire dalle fasi scolastiche, attraverso la piena conoscenza dei fattori rischio, delle misure per fronteggiarli nonché con la promozione costante e sistemica della cultura della prevenzione.

L’intento dei promotori è pertanto quello di sostenere la formazione di prossimità nei luoghi ove la cantieristica vede oggi, in attuazione dei provvedimenti di cui al PNRR e di quelli collegati alla ricostruzione dopo gli eventi sismici del 2016, una esponenziale attività di ripresa, con lo scopo di contribuire a creare figure professionali specializzate anche in materia di sicurezza e prevenzione.

Il prossimo 19 maggio il progetto vedrà la concretizzazione di un ulteriore fase, con la realizzazione dell’iniziativa “Ricostruzione, sicurezza e resilienza”, una giornata intera dedicata alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Sono previste le seguenti iniziative di sensibilizzazione nei confronti degli studenti, della cittadinanza e delle istituzioni:

  • uno spettacolo teatrale incentrato sulla sicurezza nei cantieri destinato in primis agli studenti dell’Istituto superiore De Gasperi/Battaglia;
  • visita al cantiere-scuola permanente attivato recentemente nell’ambito del progetto per gli studenti e giovani occupati in edilizia/ricostruzione;
  • presentazione dei risultati del Progetto per la prevenzione delle cadute dall’alto in edilizia frutto del partenariato tra Regione Umbria, Inail e enti bilaterali del settore edile;
  • inaugurazione del restauro del monumento alla sicurezza nel lavoro realizzato in occasione di analoga progettualità condivisa con la gli stessi partner nel 2010 e riportato a nuova vita grazie ad Inail/Anmil e all’impresa Galletti. Sarà presente anche l’artista, il noto scultore perugino Massimo Arzilli;
  • un momento di approfondimento e formazione sulla sicurezza e prevenzione infortunistica nel settore edile e sulla ricostruzione del territorio, attraverso  un convegno aperto ai rappresentanti delle Istituzioni e alle categorie di professionisti e di addetti ai lavori, che prevede anche l’erogazione di crediti formativi.

Download (PDF, 1,02MB)

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione