Il Rapporto FORMEDIL 2014  è stato realizzato in collaborazione con CRESME ed edito in occasione delle Giornate Nazionali della Formazione Edile. Le Giornate Nazionali della Formazione Edile 2014, che hanno ottenuto il patrocinio dell’INAIL, si misurano con il tema LE COSTRUZIONI DI FRONTE ALLA SFIDA DEL CAMBIAMENTO. Il Rapporto Formedil 2014, in questo quadro, vuole essere uno strumento informativo agile ed utile sulle attività condotte dalla rete territoriale delle Scuole Edili e degli enti unicati per la formazione e la sicurezza. La fotograa dell’attività realizzata nell’anno 2013 da 103 centri di formazione – pari a n.12.715 corsi, per 343.095 ore formative, con un totale di 164.325 allievi formati – evidenzia una dimensione imponente di formazione erogata dal Sistema Bilaterale delle Costruzioni SBC, pur in presenza della perdurante crisi del settore. Un sistema radicato nei territori e alle prese con il riassetto organizzativo deciso dalle parti sociali in sede di rinnovo dei CCNL di settore, che vuole essere in grado di accompagnare le imprese e i lavoratori nelle nuove sde poste dall’innovazione. Il Rapporto Formedil 2014 prova a delineare in sintesi le tendenze evolutive delle costruzioni in Italia e ad individuare possibili risposte alle molteplici esigenze di innovazione di processo e di prodotto, con l’obiettivo di aprire una nuova stagione per la formazione in edilizia.

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione