QUALE RIGENERAZIONE E RICOSTRUZIONE PER LE ZONE INTERNE DELL’APPENNINO CENTRALE: SOCIETÀ, ECONOMIA E SVILUPPO.

Ne hanno discusso il 15 SETTEMBRE 2017 a RIETI, operatori economici, amministratori locali e regionali, rappresentanti delle parti sociali delle costruzioni, università e aziende, con l’obiettivo di mettere a fuoco una base comune di ragionamento e contribuire all’azione di ricostruzione e rigenerazione portata avanti dalle istituzioni. Il progetto “formiamo il territorio, più formazione per una cultura della sicurezza sismica” prende corpo dalla necessità di dotarsi di strategie e visioni in grado di assicurare a territori e popolazioni una rinascita in linea con le trasformazioni della società contemporanea. Un progetto che non può che avere al centro i temi della conoscenza e delle competenze. Il compito del Formedil, nell’ambito del Sistema Bilaterale delle Costruzioni (SBC), è quello di sostenere un processo di crescita formativa, incentrato sulle conoscenze tecniche, ma anche sul senso di responsabilità e su una cultura innovativa del costruire. Il video ripercorre, in maniera sintetica e senza alcuna pretesa di esaustività, gli interventi e il dibattito svoltosi. I seminari sono stati realizzati da Formedil in collaborazione con la rivista Civiltà di Cantiere. Il percorso Formiamo il territorio è organizzato su quattro eventi per quattro temi: 1.Rigenerazione e ricostruzione: società, economia e sviluppo. (LAZIO) 2.Sicurezza e funzionalità delle infrastrutture sociali e di mobilità. (MARCHE) 3.Sicurezza e tutela del patrimonio storico, monumentale e paesaggistico. UMBRIA) 4.Governance e regole per la ricostruzione (ABRUZZO)

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione