CDWaste-ManageVET
Sviluppo della formazione professionale per rispondere alle esigenze di competenze nella gestione dei rifiuti da costruzione e demolizione.

Erasmus+
KA2-Cooperation for innovation and the exchange of good practices
KA202- Partnershipsforvocationaleducationandtraining

Progetto n. 2019-1-FR01-KA202-062-062962

Durata: 24 mesi, da novembre 2019 a gennaio 2022

Budget: 332.212 euro

Coordinatore
Office de l’Environnement de la Corse -OEC- (Francia).

Partner
Fundación Laboral de la Construcción (Spagna); Formedil (Italia), Pedmede Somateio (PEDMEDE) e European Knowledge Spot – EKS (Grecia), Instituto De Soldadura E Qualidade – ISQ (Portogallo), Universitatea Politehnica Din Bucuresti – UPB  (Romania)

Il progetto europeo CDWaste-ManageVET’cerca di affrontare e aggiornare le competenze nel campo della gestione dei rifiuti da costruzione e demolizione attraverso la formazione professionale.

A tal fine, sette enti di Spagna, Francia, Italia, Grecia, Portogallo e Romania collaboreranno allo sviluppo della formazione online aperta al pubblico nella gestione dei rifiuti da costruzione e demolizione. Il programma di formazione sarà adattato alle esigenze del mercato del lavoro e ai requisiti del Quadro europeo delle qualifiche (EQF).

L’industria delle costruzioni è considerata il principale consumatore di materiali e produttore di rifiuti. Per affrontare questa situazione, la strategia europea per l’economia circolare considera questo settore come un motore indispensabile per accelerare la transizione sostenibile. Attualmente, questa industria genera il 36,4% della produzione totale di rifiuti nell’Unione Europea; nonostante ciò, si stima che oltre il 90% dei materiali inerti e dei rifiuti (tra cui cemento, mattoni, gesso, legno, vetro, metalli, plastica, solventi, amianto e terra scavata), possano essere riciclati. Il progetto è in linea con il programma della Commissione europea “Closing the circle. Un piano d’azione dell’UE per l’economia circolare”, lanciato nel dicembre 2015. Un piano d’azione per contribuire ad accelerare la transizione dell’Europa verso un’economia circolare, rafforzare la competitività globale, promuovere una crescita economica sostenibile e creare nuovi posti di lavoro.

I sei partner che compongono il partenariato CDWaste, Italia, Spagna, Romania, Grecia e Corsica – che si sono incontrati per la prima volta il 20 e 21 novembre a Bucarest (Romania) – mirano a rispondere, nell’arco di 28 mesi, alle esigenze derivanti dalla gestione dei rifiuti di demolizione e costruzione attraverso lo sviluppo di una formazione specializzata e a promuovere il modello di economia circolare nel settore europeo delle costruzioni con particolare riferimento ad una figura tecnica di livello 5

Sarà lanciato un innovativo programma di formazione professionale on line adattato alle esigenze del mercato del lavoro e volto a colmare la carenza di competenze tra forza lavoro esistente.

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione