Il 10 dicembre si terrà la riunione organizzata dalle Scuole Edili/Enti Unificati della Regione Marche con l’Assessorato al Lavoro della Regione. Parteciperà anche il Formedil.

La riunione è finalizzata a raggiungere l’accreditamento regionale ai servizi per il lavoro. Il Formedil fornirà supporto agli enti territoriali nel condividere le linee guida BLEN.it e nell’illustrare le buone prassi nazionali e quelle svolte dai territori presso cui è già attiva una convenzione specifica tra Scuole Edili/enti Unificati e Regione per la gestione congiunta delle iniziative di incontro tra domanda e offerta di lavoro in edilizia.

La riunione segue le iniziative territoriali attivate da Formedil in collaborazione con CNCE svolte nei mesi precedenti presso le aree colpite dagli eventi sismici 2016. Le iniziative hanno avuto la finalità di condividere i risvolti operativi dei protocolli siglati dalle Parti Sociali dell’edilizia e Commissario straordinario per la ricostruzione, con lo specifico obiettivo di contrastare il lavoro nero e il caporalato e di favorire azioni di congruità sulle commesse riguardanti i cantieri della ricostruzione.

Tra le iniziative attivate il portale web della Borsa Lavoro Edile Nazionale è stato integrato con nuove aree web che permettono alle Scuole Edili territoriali in collaborazione con le Casse, di gestire le liste di disponibilità riguardanti i cittadini residenti e non nelle aree del sisma. Tali liste, oltre a tracciare in maniera trasparente i curricula dei lavoratori che si candidano a lavorare nei cantieri della ricostruzione mirano a salvaguardare anche il mantenimento dell’occupazione nei territori del sisma.

La riunione del 10 dicembre acquista ancora più importanza data la volontà delle scuole edili/enti unitari del sisma delle Marche di attivare collaborazioni operative con l’amministrazione pubblica anche supportando lo sportello BLEN.it con le sovvenzioni economiche specificatamente previste da Regioni e ANPAL per gli enti accreditati ai servizi per il lavoro, tra cui l’assegni di ricollocazione.

La Borsa Lavoro Edile Nazionale è un servizio nazionale di sistema e strumento delle Parti Sociali per la buona occupazione. E’ un servizio completamente gratuito sia per lavoratore che per l’impresa.

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione