La Scuola Edile di Bergamo, attiva da oltre 35 anni, promuove corsi di qualificazione professionale per il settore edile della provincia di Bergamo finalizzati all’accrescimento delle competenze e delle capacità di imprese e lavoratori. Sono numerosi i temi affrontati, dalla sostenibilità ai nuovi materiali, alla corretta posa delle strutture a secco e dei sistemi a cappotto.

Nell’ottica di migliorare sempre più la propria offerta formativa attivando sinergie con attori importanti della filiera edile, la Scuola Edile di Bergamo ha siglato un accordo con ABB Electrification Italia per offrire formazione professionale su innovazione e sostenibilità per gli impianti elettrici. Ciò è sempre più importante in quanto i sistemi elettrici ed elettronici diventano cruciali per il controllo e la gestione della funzionalità, e per lo sviluppo dei cantieri in un’ottica digitale e 4.0.

I corsi saranno erogati a partire dal mese di settembre in modalità on line via webinar, da ABB tramite la propria piattaforma ABB Learning e saranno tenuti da formatori tecnici di ABB. Gli eventi saranno disponibili anche per gli associati SEB attraverso i propri canali di comunicazione.

Rispondendo alle tendenze chiave del settore, gli argomenti principali includeranno la progettazione di Edifici Aumentati, l’installazione di impianti fotovoltaici, l’ecosistema Casa Aumentata per le case intelligenti e BIM.

Questa collaborazione si basa sulla forte tradizione educativa di ABB e si basa sugli scopi e sugli obiettivi comuni di Scuola Edile e ABB per la diffusione di una cultura dell’innovazione, in particolare ai giovani.

Negli ultimi anni infatti in media 200 studenti e neolaureati hanno svolto internship presso ABB in Italia e un numero significativo ogni anno entrano in ABB grazie a progetti di alternanza scuola-lavoro.

La collaborazione di ABB con scuole e organizzazioni è molteplice e ha radici lontane come la partnership con Junior Achievement che ABB Italia supporta da oltre 18 anni su scala nazionale. In particolare, ABB ha forte legame con alcuni ITS della provincia di Bergamo con cui attiva annualmente attività formative.

Eliana Baruffi Country Communications Manager per l’Italia afferma: “ABB Italia ha un forte patrimonio di formazione e sviluppo, dal nostro impegno nelle scuole fino allo sviluppo professionale come questa iniziativa. Crediamo che investire nell’istruzione sia la chiave per il futuro del settore e siamo lieti di collaborare con la Scuola Edile di Bergamo”.

Paolo Vigani, Presidente della Scuola Edile di Bergamo, sottolinea l’importanza di partnership strategiche come quella con ABB Italia, che uniscono una storica realtà radicata sul territorio come la Scuola Edile a una società tecnologica leader a livello globale come ABB. L’obiettivo è offrire formazione di qualità per un settore in cui sono sempre più importanti i tentativi di coordinare i soggetti che insieme lavorano nello stesso cantiere.

Simone Alloni, vicePresidente della Scuola Edile, evidenzia come sia fondamentale creare occasioni formative innovative per accompagnare il settore in una transizione tecnologica già in atto, rendendo sempre più decisive le competenze di chi opera. Questa è la chiave per uno sviluppo equilibrato del settore stesso.

 
 
 
 
 

powered by YoYo comunicazione